Fandom

Grossetopedia Wiki

Stazione di Grosseto

1 536pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Stazione di Grosseto.JPG

Veduta della stazione e piazza Marconi

La stazione di Grosseto è lo scalo ferroviario della città di Grosseto, in piazza Marconi.

La stazione è classificata da RFI come scalo di grandi dimensioni nella categoria Gold.

Caratteristiche tecnicheModifica

È composta da 5 binari adibiti alle fermate dei treni per la salita e la discesa dei passeggeri, si trova lungo la linea ferroviaria tirrenica a doppio binario che collega Roma a Pisa ed è punto di partenza e arrivo della linea ferroviaria secondaria a binario unico e priva di corrente elettrica per Siena e, proseguendo prima sulla Ferrovia Centrale Toscana e dopo sulla Pisa-Firenze, per Empoli e per Firenze.

Nella stazione fermano numerosi Eurostar City Italia; tutti gli InterCity per Torino Porta Nuova, Genova Piazza Principe, Milano Centrale, Ventimiglia, Savona, Roma Termini, Napoli Centrale, Salerno; alcuni Espressi per l'Italia meridionale e la Sicilia e tutti i regionali in servizio lungo la Ferrovia Tirrenica e la linea per Monte Antico-Siena, di recente è stata ristabilita la fermata di tutti gli Eurostar Fast che da qualche anno saltavano questa stazione. Secondo RFI, il flusso dei passeggeri nella stazione di Grosseto è all'incirca di 1.500.000 persone all'anno e l'impianto è presidiato con orario continuativo da un posto di Polizia Ferroviaria. Dispone anche di un grande scalo merci.

Lungo la linea che collega Grosseto a Siena, poco a nord della stazione di Monte Antico è presente una biforcazione, con il tratto diretto a Buonconvento utilizzato da treni passeggeri e merci e il tratto diretto a San Giovanni d'Asso e Asciano usato soltanto per le gite in littorina d'epoca che prevedono fermate nelle varie stazioni ed escursioni a borghi e castelli medievali; le due diramazioni si riunificano poco prima di Siena per proseguire poi di nuovo lungo un tratto comune.

ArchitetturaModifica

Il palazzo della stazione fu costruito nella prima metà del Novecento in stile razionalista.

Il complesso si articola longitudinalmente sul lato occidentale della piazza, ed è caratterizzato da una pianta a T e da più corpi di fabbrica che si addossano tra loro, sviluppandosi su due livelli. Il prospetto principale si caratterizza al pian terreno per la presenza di cinque portali architravati con arco tondo, protetti da una pensilina che sporge dalla cordonatura che separa i due livelli del fabbricato. Lateralmente, si aprono portali di forma rettangolare che conducono, da una parte al bar e dall'altra alla sala di attesa. Lungo tutto il livello rialzato si aprono una serie di finestre di forma rettangolare, mentre nella parte centrale del prospetto principale è da rilevare la presenza di un orologio di forma quadrata, inserito nel coronamento sommitale.

Nell'antistante piazza Marconi, spesso erroneamente indicata come piazza della stazione, è da segnalare la presenza della statua del buttero, realizzata negli anni 1950 dallo scultore Tolomeo Faccendi.

ServiziModifica

La stazione dispone di:

  • Accessibilità per portatori di handicap
  • Bar
  • Sottopassaggio
  • Ascensori
  • Edicola
  • Servizi igienici
  • Biglietteria a sportello
  • Biglietteria automatica
  • Polfer - Polizia ferroviaria
  • Taxi
  • Distributori automatici di snack e bevande
  • Videosorveglianza
  • Interscambio con autolinee RAMA, bus urbani ed extraurbani

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso