FANDOM


Madonna dell'Incoronata Arcidosso.JPG

Veduta della chiesa

Il Santuario della Madonna delle Grazie, conosciuto anche come Madonna dell'Incoronata, è situato ad Arcidosso.

Il santuario, noto come santuario dell'Incoronata per l'incoronazione della sacra effigie il 29 agosto 1728, fu costruito come segno di devozione alla Madonna per la fine della peste del 1348. Originariamente di piccole dimensioni, fu ampliato già nel Quattrocento e i lavori di ristrutturazione proseguirono via via nei secoli successivi – si ricorda una ristrutturazione del 1566 ad opera di Matteo di Battista – fino al 1921.

All'interno sono conservate importanti opere come la quattrocentesca Madonna col Bambino attribuita a Pellegrino di Mariano Rossini; la quattrocentesca Madonna della Misericordia, attribuibile ad Andrea di Niccolò; lo stendardo raffigurante la Vergine in gloria tra i santi Sebastiano e Rocco e Il miracolo della neve di Ventura Salimbeni; la Madonna col Bambino e san Giovannino (1726) di Giuseppe Nicola Nasini.[1] Di curioso interesse una pala raffigurante Giovanni Battista davanti a papa Celestino V che abbandona gli attributi papali. La pala di origine ignota è copia per mano di ignoto autore di una precedente custodita presso la chiesa di San Giovanni Battista dei Celestini a Bologna e realizzata da Marcantonio Franceschini. La scoperta si deve alla ricercatrice Claudia Cinquemani che ha inserito la scoperta nel suo scritto La luce della dea. Viaggio tra Lamula e dintorni. A lato del portale di ingresso è scolpita una croce patente inscritta in un cerchio.

Di fianco all'ingresso della chiesa è situata una fontana medicea.

Galleria immagini Modifica

Note Modifica

  1. Bruno Santi, Guida storico-artistica alla Maremma. Itinerari culturali nella provincia di Grosseto, Nuova Immagine, Siena, 1995, pp. 208-210.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale