Fandom

Grossetopedia Wiki

Riserva naturale Monte Labbro

1 536pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

La Riserva naturale Monte Labbro è una area naturale protetta situata a sud-ovest del Monte Amiata, nel comune di Arcidosso e in un'area di grande valore paesaggistico, ambientale e storico. Vi si accede dalla frazione di Zancona.

L'area della Riserva naturale (616 ettari) comprende al suo interno sia il Parco faunistico del Monte Amiata, che la vetta del Monte Labbro (altezza m. 1193), con la Torre Giurisdavidica, legata alla memoria storica di Davide Lazzaretti.

Una parte consistente della superficie della Riserva è di proprietà pubblica.

È molto elevato il valore per l’avifauna legata agli ambienti rupicoli, alle praterie rocciose, ed agli ambienti agropastorali tradizionali.

IstituzioneModifica

  • D.C.P. 73, 13.05.98 - D.D. 1490, 16.11.98

Su parte della riserva insiste il Sito di interesse regionale "Monte Labbro", tutelato anche come zona di protezione speciale (ZPS) e proposto come sito di importanza comunitaria (pSIC).

TerritorioModifica

La Riserva è situata nella parte orientale della provincia ad una distanza di circa 35 km in linea d'aria da Grosseto. Il territorio è di media montagna, con rilievi come il monte omonimo che raggiunge l'altitudine di 1.190 mt ed altri intorno ai 900-1000 mt.

I corsi d'acqua principali sono rappresentati dai torrenti Onanzio e Zancona.

La geologia annovera formazioni a calcari vari (prevalenti), compreso il rosso ammonitico, a calcareniti, ad argilliti e a diapri.

Il paesaggio della riserva è particolarmente suggestivo, in quanto contrastante con quello del vicino cono vulcanico del Monte Amiata. Infatti, la cima del Monte Labbro, costituita da rocce calcaree bianche, fratturate ed in gran parte spoglie, è circondata da un mosaico di pascoli, siepi e campi coltivati, dove un'agricoltura estensiva permette il mantenimento delle caratteristiche naturali. Da segnalare, sulla sommità del Monte Labbro, la presenza di alcuni edifici di eccezionale importanza storico-culturale, risalenti al movimento giurisdavidico di Davide Lazzaretti.

Dal punto di vista fito-climatico, secondo Pavari, la Riserva rientra nel Castanetum. Il clima rientra nel tipo sub-umido, con precipitazioni medie fra i 1.000-1.100 mm.

GeomorfologiaModifica

La tipologia ambientale prevalente nel SIR è data dall'area alto collinare e montana, con orografia e paesaggio vegetale molto eterogenei. Prevalgono i complessi mosaici di seminativi, prati pascoli, praterie con affioramenti rocciosi e boschi, nella porzione settentrionale. La porzione meridionale comprende il corridoio fluviale del fiume Albegna, caratterizzato da profonde gole, con boschi di forra e habitat rupestri. Sono compresenti habitat naturali, seminaturali ed artificiali rari in Toscana. Le altre tipologie ambientali rilevanti sono il fitto reticolo di siepi e alberature, il sistema di pozze e abbeveratoi, i complessi ipogei, i rimboschimenti.

FontiModifica

La voce è stata importata parzialmente da Wikipedia.

Voci correlateModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso