Fandom

Grossetopedia Wiki

Giovanni Valeri

1 536pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Giovanni Valeri (Grosseto, 5 gennaio 1775 - Siena, 20 novembre 1827) è stato un letterato, giurista ed accademico grossetano.

Nato a Grosseto da Baldassarre e Angiola Tosini, studiò il greco, il latino e l'ebraico, dopodiché intraprese gli studi universitari a Siena, dove si laureò in giurisprudenza. Appena laureato iniziò a lavorare allo studio dell'avvocato Ottavio Landi a Firenze. Alcune sue dissertazioni trovarono ottimo riscontro all'accademia senese dei Fisiocratici e all'accademia dei Georgofili.

Il Valeri fu nominato segretario generale di prefettura del dipartimento dell'Ombrone dal governo napoleonico, e grazie a questa carica riuscì a salvare dalle spogliazioni dei francesi oggetti d'arte e libri di pregio. Allo stesso modo, riuscì ad impedire la chiusura dei conservatori di monache per l'educazione delle donne.

Ritornato il granduca, Valeri, dopo un periodo di esilio, divenne professore di diritto criminale a Siena. Divenne rivale e amico del giurista Gian Domenico Romagnosi.

Colto improvvisamente da una malattia, morì a Siena il 20 novembre 1827. Nel 1830 le spoglie vennero trasferite a Grosseto, dove fu tumulato nella cattedrale con un busto scolpito da Luigi Magi con iscrizione dell'auditore Petrini.

Bibliografia Modifica

  • Adone Innocenti, Grosseto. Storia ed arte, Grosseto, Tip. Etruria Nuova, 1928, pp. 97-99.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale