FANDOM


Domenico Nerucci (Castel del Piano, 8 ottobre 1529 - Roma, 1622?) è stata una personalità di spicco della cultura casteldelpianese del XVI secolo.

Membro della nobile famiglia Nerucci, ricoprì numerosi incarichi di prestigio negli ambienti ecclesiastici romani. Iniziò la sua carriera ricoprendo vari uffici in alcune località marchigiane, per poi ricevere l'incarico di servire i pontefici. Prima fu auditore del cardinale Fornelli, poi ricevette il fiscalato del Campidoglio da Gregorio XIII. Sotto Sisto V fu nominato giudice di appello. Continuò a svolgere importanti mansioni anche sotto Clemente VIII e Paolo V, finché non fu nominato auditore fiscale a vita da papa Gregorio XV.[1]

Morì a Roma tra il 1621 e il 1623.

A Castel del Piano, presso il Palazzo Nerucci, fatto costruire nel 1564, è ospitata oggi la raccolta d'arte cittadina.[2]

NoteModifica

  1. A. Santioli, Casteldelpiano e la sua montagna, Fazzi Santioli, Castel del Piano, 1977, pp. 35-36.
  2. La raccolta d'arte di Palazzo Nerucci sul sito di Musei di Maremma.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale