FANDOM


Gli Aldobrandeschi furono una nobile famiglia comitale, di origine longobarda, che nel corso del Medioevo dominò vasti feudi nella zona della Maremma e del Monte Amiata.

I loro domini si incentravano sulle località di Colle Val d'Elsa, Santa Fiora e di Sovana (antica Soana), oltre a Tuscania in territorio laziale.

Tradizionalmente ghibellini, gli Aldobrandeschi passarono al campo guelfo dopo la morte dell'imperatore Federico II nel 1250, questo non impedì però che i loro possedimenti venissero progressivamente erosi dalla Repubblica di Siena alla quale essi si sottomisero con un atto del 1221.

Guglielmo Aldobrandeschi e Omberto Aldobrandeschi sono ricordati da Dante (Purgatorio, XI, 58-72); il grande papa riformatore Ildebrando di Sovana e santo Gregorio VII apparteneva alla famiglia Aldobrandeschi.

Nel 1274, i loro possedimenti nella Toscana meridionale furono ripartiti nella Contea di Sovana e nella Contea di Santa Fiora, che da allora furono governate da due rami distinti della famiglia. La successiva estinzione del ramo di Sovana fece ereditare l'antico stato alla famiglia Orsini, determinando la nascita della Contea di Pitigliano; la successiva estinzione del ramo di Santa Fiora fece ereditare agli Sforza il territorio rimasto della contea.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale